Approfondimenti

Vagina? No. Si chiama “buco supplementare”
Il linguaggio woke pretende di essere inclusivo a spese esclusive delle donne, che devono letteralmente scomparire: gravidanza, allattamento, organi sessuali femminili non possono più essere nominati per non offendere le ultraminoranze trans e non-binary. E’ l’ultima ridicola mossa del patriarcato morente che fin dalle origini si è edificato sulla marginalizzazione e sulla cancellazione del femminile. Ci prova ancora, ma non ci riuscirà

I transattivisti sono ridicoli: per non “offendere” l’ultraesigua minoranza di donne che si dichiarano maschi pur conservando l’organo genitale femminile […]